CANALI INFORMATICA

Addio Windows 7

Home  >>  Uncategorized  >>  Addio Windows 7

Dopo 10 anni di onorato servizio, il 14 gennaio 2020 terminerà il supporto per Windows 7 da parte di Microsoft.

Innanzitutto, cosa significa “fine del supporto”?

Significa che dopo il 14 Gennaio 2020 Microsoft non fornirà più:

  • Aggiornamenti di sicurezza o correzioni: essenziali per proteggere il PC da virus dannosi, spyware e altri malware che possono carpire informazioni aziendali o personali (Ransomware, Cryptolocker…);
  • Supporto tecnico per eventuali problemi: l’aiuto di un esperto Microsoft in caso di problemi;
  • Aggiornamenti tecnologici: ovvero quegli aggiornamenti che permettono di migliorare continuamente le prestazioni e i piccoli problemi del sistema operativo.

Che rischi si corrono?

Non essendoci più aggiornamenti tecnologici e di sicurezza il tuo PC sarà più vulnerabile a virus e malware (Ransomware, Cryptolocker…).
Le tue informazioni aziendali o personali (dati bancari, fatture, liste clienti…ecc…) saranno quindi meno protette da danneggiamenti, distruzioni o furti da parte di programmi nocivi, malintenzionati o banali problemi tecnici che non verranno più risolti dagli aggiornamenti Microsoft.

Il mio computer con Windows 7 funzionerà ancora dopo il 14 Gennaio?

SI, il tuo computer continuerà a funzionare ma ATTENZIONE!

  • Se sei un utente privato potrai continuare a utilizzare il tuo PC con Windows 7. Nessuno ti dirà niente ma senza aggiornamenti software e di sicurezza però sarà più vulnerabile a virus e malware (mi raccomando, fai sempre una copia di sicurezza dei tuoi dati personali).
  • Se il PC fa parte di un’azienda, allora devi sapere che un PC con Windows 7 non sarà più a norme secondo le regole GDPR, in quanto non potrà essere mantenuto aggiornato e sicuro. E in questo modo, oltre alle vulnerabilità, ti esporrai a sanzioni anche pesanti.

Come posso tutelarmi?

Due sono le strade che puoi intraprendere per garantire la sicurezza del tuo lavoro e dei tuoi dati:

  1. Aggiornare il PC: ovvero installare Windows 10. Occhio però: se il tuo PC ha più di qualche anno potrebbe non essere in grado di eseguire il nuovo sistema operativo.
  2. Acquistare un nuovo PC: se il tuo vecchio PC non riesce ad eseguire Windows 10 è il caso di valutare l’acquisto di un nuovo computer con Windows 10.

In conclusione

Ti suggerisco vivamente di cominciare a programmare l’aggiornamento del tuo PC e dei tuoi sistemi per continuare a lavorare in piena sicurezza

Canali Informatica è disponibile per qualsiasi informazione tu abbia bisogno e per dare tutto il supporto che ti potrebbe servire.

Telefono: 031.866.934
Mobile: 333.4653712
Email: mail@canali.info


Comments are closed.